foto ufficio

LA NOSTRA AGENZIA

Effe Emme Assicurazioni nasce nel 2006 su iniziativa di Edoardo Franchella.

Nel tempo l’Agenzia è diventata un punto di riferimento riconosciuto per professionalità ed esperienza nel campo della consulenza e dell’analisi del rischio.

Il nostro obiettivo è offrire sicurezza e tutela attraverso la ricerca della soluzione più adatta per ognuno.
Offriamo coperture su misura per 
privatifamiglieprofessionistiassociazioni ed imprese.

La ricerca professionale, il continuo aggiornamento, l’attenzione e l’assistenza al Cliente sono il faro della nostra attività.

Il riscontro positivo, ottenuto nel corso degli anni, ci ha consentito l’espansione in diverse località e soprattutto la collaborazione di professionisti che esercitano con competenza e passione il proprio lavoro.

 

 

Il NOSTRo staff

 

Edoardo Franchella  -  Agente

Martina Pinotti  -  Impiegata

 

Francesca Carmagnola  -  Impiegata 

 

Spettoli Fabio  -  Impiegato

 

Stefania Cetti  -  Impiegata 

 

Adriana Pedrazzini  -  Impiegata

 

Alessandra Accorsi  -  Subagente

 

Annalisa Atti  -  Subagente

 

Caterina Franchini  -  Subagente
Claudio Migliari  -  Subagente

 

Cristiano Ballini  -  Subagente

 

Emanuela Benatti  -  Subagente

 

Maurizio Luise  -  Subagente

Mauro Cazzola  -  Subagente
Accesso Agenzia
Login OmniaWeb8

Dichiarazione obbligatoria da consegnare al Contraente prima di far sottoscrivere una proposta o, qualora non prevista, un contratto di assicurazione, ai sensi dell'art. 56 del Reg. IVASS n° 40  del 2 Agosto 2018.

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO

CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI

Ai sensi delle disposizioni del d. lgs. n. 209/2005 (Codice delle assicurazioni private) e del regolamento IVASS n. 40/2018 in tema di norme di comportamento che devono essere osservate nell'esercizio dell'attività, gli intermediari:

A)   prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione o, qualora non prevista, del contratto:

- consegnano/trasmettono al contraente copia del documento (allegato 4 al Regolamento IVASS n. 40 del 2 agosto 2018) che contiene i dati essenziali dell'intermediario e le informazioni sulla sua attività, sulle potenziali situazioni di conflitto di interessi e sulle forme di tutela del contraente;

- forniscono al contraente in forma chiara e comprensibile informazioni oggettive sul prodotto, illustrandone le caratterisiche, la durata, i costi e i limiti della copertura ed ogni altro elemento utile a consentirgli di prendere una decisione informata;

B) sono tenuti a proporre o consigliare contratti coerenti con le richieste e le esigenze di copertura assicurativa e previdenziale del contraente o dell’assicurato; a tal fine acquisiscono dal contraente stesso ogni utile informazione;

C) informano il contraente della circostanza che il suo rifiuto di fornire una o più delle informazioni richieste pregiudica la capacità di individuare il contratto coerente con le sue richieste ed esigenze; nel caso di volontà espressa dal contraente di acquisire comunque un contratto assicurativo ritenuto dall'intermediario non coerente, lo informano di tale circostanza, specificandone i motivi, dandone evidenza in un’apposita dichiarazione, sottoscritta dal contraente e dall’intermediario;

D) consegnano al contraente copia della documentazione precontrattuale e contrattuale prevista dalle vigenti disposizioni, copia della polizza e di ogni altro atto o documento da esso sottoscritto;

E) possono ricevere dal contraente, a titolo di versamento di premi assicurativi, i seguenti mezzi di pagamento: 1. assegni bancari, postali o circolari, muniti della clausola di non trasferibilità, intestati o girati all'impresa di assicurazione oppure all'intermediario, espressamente in tale qualità;

2. ordini di bonifico, altri mezzi di pagamento bancario o postale, inclusi gli strumenti di pagamento elettronici, anche nella forma on-line, che abbiano quale beneficiario uno dei soggetti indicati al precedente punto 1;

3. denaro contante, esclusivamente per i contratti di assicurazione contro i danni del ramo Responsabilità Civile Auto e relative garanzie accessorie (se ed in quanto riferite allo stesso veicolo assicurato per la Responsabilità Civile Auto) con il limite di 2.999,99 Euro per ciascuna rata di premio, nonché per i contratti degli altri rami danni con il limite di 750,00 Euro annui per ciascun contratto.

Please publish modules in offcanvas position.