foto ufficio

LA NOSTRA AGENZIA

Assicurazioni ARA è un'agenzia assicurativa di lunga tradizione nel panorama astigiano. 

Nata negli anni '50 per mano del Cav. Gildo Cerruti a cui si affiancò prima il figlio Ezio ed in seguito, nel 1996, Renato Merlino che insieme fondarono la 'Agenti Riuniti Astesi' (da cui la sigla 'ARA'),  ha rappresentato da sempre il marchio 'Tirrena Assicurazioni' poi diventato (nel 1996) 'Nuova Tirrena'.

Nel 2005, in seguito alle dimissioni di Renato Merlino passò in gestione ad Alessandro Condò in società con Ezio Cerruti con il marchio Assicurazioni ARA.

Nel dicembre 2009 proprio quando Nuova Tirrena era appena stata acquisita da Groupama Assicurazioni, Ezio Cerruti morì.

Oggi l'Agenzia viene gestita da Alessandro Condò, figlio d'arte (iniziò la sua attività nel 1988 presso l'agenzia del padre che fu agente per INA-Assitalia dal 1967 al 1994) sempre con il marchio 'Assicurazioni ARA' e sempre per Groupama Assicurazioni, Compagnia di riferimento.

L'Agenzia è anche autorizzata al collocamento dei prodotti di ARAG Assicurazioni, Compagnia specializzata nel settore della tutela legale e leader del mercato mondiale.

Il nostro staff è composto da:

-5 impiegate operative presso la Sede di Asti; 

-4 filiali nei comuni di Canelli, Nizza Monferrato, Castagnole Lanze e Santo Stefano Belbo (CN);

 

-referenti nelle zone di San Damiano, Montegrosso, Villanova, Vinchio, Vesime.

 

Vieni a trovarci sul nostro sito www.assicurazioniara.it

 

 

i nostri servizi

Da sempre Assicurazioni ARA si rivolge al mercato delle famiglie, della piccola e media impresa ed a quello degli agricoltori. La vincente partnership con Groupama Assicurazioni, Compagnia francese di dimensioni europee ci consente di proporre ai nostri assicurati polizze assicurative tra le migliori del mercato a condizioni ed a prezzi di assoluta competitività in tutti i rami: dalla semplice r.c. auto alle coperture per la casa, l'azienda e la tutela legale in partnership con ARAG s.p.a, compagnia leader mondiale nella tutela legale.

 

Il NOSTRo staff

Rosso Elisabetta  -  Assunzione auto, r.e., vita
Masin Annamaria  -  Sinistri, assunzione cauzioni, rami auto, rischi tecnologici
Morra Fiorella  -  Assistenza clienti, assunzione auto
Guarnieri Paola  -  Segreteria contabile

Avidano Luciana  -  Segreteria contabile

Accesso Agenzia
Login OmniaWeb8

Dichiarazione obbligatoria da consegnare al Contraente prima di far sottoscrivere una proposta o, qualora non prevista, un contratto di assicurazione, ai sensi dell'art. 56 del Reg. IVASS n° 40  del 2 Agosto 2018.

COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO

CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI

Ai sensi delle disposizioni del d. lgs. n. 209/2005 (Codice delle assicurazioni private) e del regolamento IVASS n. 40/2018 in tema di norme di comportamento che devono essere osservate nell'esercizio dell'attività, gli intermediari:

A)   prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione o, qualora non prevista, del contratto:

- consegnano/trasmettono al contraente copia del documento (allegato 4 al Regolamento IVASS n. 40 del 2 agosto 2018) che contiene i dati essenziali dell'intermediario e le informazioni sulla sua attività, sulle potenziali situazioni di conflitto di interessi e sulle forme di tutela del contraente;

- forniscono al contraente in forma chiara e comprensibile informazioni oggettive sul prodotto, illustrandone le caratterisiche, la durata, i costi e i limiti della copertura ed ogni altro elemento utile a consentirgli di prendere una decisione informata;

B) sono tenuti a proporre o consigliare contratti coerenti con le richieste e le esigenze di copertura assicurativa e previdenziale del contraente o dell’assicurato; a tal fine acquisiscono dal contraente stesso ogni utile informazione;

C) informano il contraente della circostanza che il suo rifiuto di fornire una o più delle informazioni richieste pregiudica la capacità di individuare il contratto coerente con le sue richieste ed esigenze; nel caso di volontà espressa dal contraente di acquisire comunque un contratto assicurativo ritenuto dall'intermediario non coerente, lo informano di tale circostanza, specificandone i motivi, dandone evidenza in un’apposita dichiarazione, sottoscritta dal contraente e dall’intermediario;

D) consegnano al contraente copia della documentazione precontrattuale e contrattuale prevista dalle vigenti disposizioni, copia della polizza e di ogni altro atto o documento da esso sottoscritto;

E) possono ricevere dal contraente, a titolo di versamento di premi assicurativi, i seguenti mezzi di pagamento: 1. assegni bancari, postali o circolari, muniti della clausola di non trasferibilità, intestati o girati all'impresa di assicurazione oppure all'intermediario, espressamente in tale qualità;

2. ordini di bonifico, altri mezzi di pagamento bancario o postale, inclusi gli strumenti di pagamento elettronici, anche nella forma on-line, che abbiano quale beneficiario uno dei soggetti indicati al precedente punto 1;

3. denaro contante, esclusivamente per i contratti di assicurazione contro i danni del ramo Responsabilità Civile Auto e relative garanzie accessorie (se ed in quanto riferite allo stesso veicolo assicurato per la Responsabilità Civile Auto) con il limite di 2.999,99 Euro per ciascuna rata di premio, nonché per i contratti degli altri rami danni con il limite di 750,00 Euro annui per ciascun contratto.

Please publish modules in offcanvas position.